From Canada to the USA to New...   De la France ├á Budapest :...

Da Sardegna a Copenhagen: itaGIRLSonTHEroad

25 June, 2018 10:14  Erin Erin

Italian copenhagen Mi chiamo Rosa, vivo in Danimarca vicino a Copenaghen e attualmente scrivo sul blog Italian girls on the road.

1. Perché ti sei trasferito all'estero?

Per vivere un’esperienza nuova. Avevo voglia di viaggiare un po’ ed era il momento giusto per me. Così sono partita.

2. Come ti guadagni da vivere?
Prima di partire ho messo da parte dei soldi per autofinanziare il mio soggiorno all’estero, quindi non ho avuto bisogno di lavorare full time. Mi sono concentrata sullo studio della lingua e tutt’ora lo studio assorbe la maggior parte del mio tempo. Quindi nel poco tempo libero faccio piccoli lavori della durata di un giorno che possono spaziare dall’organizzazione di eventi alla baby sitter. Trovo sia un buon modo per conoscere nuove persone e il paese in cui si vive.

3. Quanto spesso e come comunichi con la tua famiglia?
Ogni giorno via internet

4. Cosa ti piace di più della tua vita da espatriato?
Ci sono sempre cose nuove da imparare, nuove esperienze da fare, nuove persone da conoscere.

5. Cosa ti piace di meno della tua vita da espatriato?
Il lungo inverno.

In Sardegna l’inverno è molto mite, quando c’è il sole si può uscire per una bella passeggiata. Qui in Danimarca fa freddissimo e il sole non si vede tanto spesso, quindi se si decide di uscire bisogna per forza andare in posti chiusi come centri commerciali, locali o musei.

6. Che cosa ti manca di più?
La mia famiglia, anche se torno a casa spesso.

7. Che cosa hai fatto per incontrare nuova gente e integrarti nel nuovo paese?
A parte frequentare la scuola di lingua, sono andata a molti eventi. Credo che la cosa importante sia non chiudersi in casa.

8. Quali usi e costumi del paese in cui vivi ti sembrano più strani?
Al primo posto c’è sicuramente l’usanza nordica di mettere i bambini a dormire nel loro passeggino ma fuori dalla casa, ad esempio in giardino o sul balcone di casa. Spesso i bimbi vengono lasciati a dormire nel passeggino davanti alla vetrina del ristorante mentre i genitori pranzano.

9. Qual è un mito da sfatare del paese in cui vivi?
In Danimarca devi lavorare e impegnarti per riuscire a vivere in modo decente. Il mito dei sussidi per ogni cosa è appunto solo questo: un mito.

Ci sono regole molto severe per poter accedere a questi fondi, specialmente se non si è danesi. Inoltre da giugno 2018 saranno introdotte nuove restrizioni.

Ad esempio i corsi di lingua che prima erano gratis saranno a pagamento e sarà più difficile ottenere l’assegno di disoccupazione.

10. Che consigli daresti agli altri espatriati?
Siate realisti!

Se decidete di trasferirvi all’estero per cambiare vita non mettete il paese in cui vi trasferirete su un piedistallo.
L’Italia ha tante cose che non vanno, ma il resto del mondo non è perfetto.

11. Quando e perché hai cominciato a tenere il blog?
Un’amica che già scriveva su “Italian girls on the road” mi ha chiesto di partecipare e io ho pensato che sarebbe stata una cosa carina condividere con altri la mia esperienza.

Italian copenhagen 12. Che vantaggi ti ha portato il blog?
Il primo vantaggio è stato conoscere le donne meravigliose che scrivono su “Italian girls on the road”.  Quando vivi all’estero è bello potersi confrontare e consigliare con qualcuno che sta vivendo la tua stessa esperienza anche se a mille miglia di distanza!

In second luogo  scrivere i post per il blog  mi ha dato modo di riflettere un pò di più del solito sull’esperienza che sto vivendo qui in Danimarca.

Blog LinkBlog, itaGIRLSonTHEroad

Guide for expatriates in Copenhagen, Denmark

  Maggiori informazioni su expat che vivono in Danimarca

 Guide to Copenaghen

  

To be considered for an interview (as well as other articles), add your blog to BlogExpat!

 

   



         
         EasyExpat on